vibratori pene manta fun factory

Vibratori per il pene & Manta by Fun Factory – Recensione

Quando si parla di sex toys per il pene di solito ci si immagina delle sleeve, le guaine avvolgenti (come quelle di Tenga) in cui inserire il pene per massaggiarlo con movimenti in alto e in basso che replicano la gestualità masturbatoria “classica”.

La categoria però è più vasta e comprende sex toys che sono meno conosciuti e che stimolano il pene con le vibrazioni.

Prima dei vibratori per il pene

Prima che esistessero vibratori progettati appositamente, chi voleva stimolare il pene con le vibrazioni usava soprattutto le wand, i celebri massaggiatori vibranti a forma di microfono nati come aiuti della salute per alleviare i dolori di schiena e cervicale e usati come portali orgasmici di accesso al piacere per le persone dotate di vulva (leggi la storia della wand). La wand è particolarmente comoda da tenere in mano e, avendo una maniglia lunga, permette di raggiungere agilmente diverse parti del corpo: può essere appoggiata sul glande, sul frenulo, sull’asta del pene, sui testicoli, sul perineo, insomma su qualsiasi zona erogena del proprio corpo. Oggi esistono accessori (attachments) che si innestano sulle wand e che sono sagomati per abbracciare il pene, oltre che wand specificatamente destinate al pene (come questa).

Vibratori per il pene: le scatolette

Una delle prime tipologie di sex toys per il pene è quella (che noi chiamiamo) delle scatolette per la punta del pene. Sono dei vibratori che ricordano un po’ la forma di una macchinina (sì, perché siamo ancora al marketing binario che attira il maschio con il richiamo dei motori), con una “bocca” in silicone che può accogliere solo la parte finale del pene per stimolare il glande (la testa) con le vibrazioni. La bocca è innestata in una base rigida, con i tasti di controllo, che si può tenere agilmente in mano o appoggiare su una superficie piana.

Il precursore di questa categoria è il Cobra Libre (oggi alla seconda versione) di Fun Factory, sex toy che non ci ha mai convinto particolarmente (da anni prende polvere sul mobile del soggiorno) ma che sappiamo essere usato con soddisfazione da diversi estimatori. 

Questo tipo di giochi (così come la wand) cambia completamente l’approccio alla masturbazione del pene perché richiede una gestualità diversa e stimola soprattutto con il contatto e le vibrazioni invece che con lo strofinamento. I movimenti che permette sono piuttosto limitati: si tratta al massimo di inclinare il sex toy ed eventualmente premerlo contro il pene a seconda di quello che piace.

La cosa interessante è che (a differenza delle guaine) non necessita di erezione per essere usato perché non deve aderire e avvolgere ma è sufficiente appoggiare il glande all’interno.

Fun Factory suggerisce di usarlo anche in coppia: grazie alla presenza di due motori, le vibrazioni si propagano anche all’esterno del gioco, soprattutto sull’ingresso in silicone, quindi una persona si può appoggiare sopra con i genitali mentre l’altra, sdraiata, ce l’ha appoggiato sul corpo con il pene all’interno.

Ovviamente può essere usato anche durante altre pratiche sessuali, come il sesso anale, per aggiungere una stimolazione.

Facciamo vedere alcuni tipi di vibratori per il pene e recensiamo il Manta

Vibratori per il pene: Manta

Manta è il vibratore per il pene che ha cambiato ulteriormente le regole del gioco. 

È sempre di Fun Factory (marchio storico tedesco che produce ancora tutti i sex toys in Germania) ed è stato progettato per offrire una maggiore versatilità. Per noi è la chiave inglese del piacere, per via della forma. 

Ha una base con il foro per l’impugnatura, realizzata in plastica rigida e lucida, dalla quale si sviluppa il corpo vibrante, interamente rivestito in silicone, che si biforca verso l’estremità per creare due alette curve, flessibili (ma non molli) e sagomate per abbracciare il pene.

Fun Factory Manta: come si usa

Come il Cobra Libre, anche Manta può essere utilizzato senza erezione. 

Una volta posizionato il pene tra le ali flessibili, si può far scorrere il sex toy su tutta l’asta oppure lo si può angolare per stimolare solo alcuni punti, come il glande. Nel punto in cui si formano le alette c’è una fessura che può essere usata per stimolare il frenulo. 

L’interno delle alette è sagomato con delle lievi scanalature che, molto intelligentemente, trattengono il lubrificante in modo che si distribuisca uniformemente quando il sex toy viene movimentato.

Manta può essere usato anche in coppia: si può tenere intorno alla base del pene durante una penetrazione o si può usare durante una fellatio, tenendolo fermo o facendolo scorrere sull’asta del pene.

Anche in questo caso la gestualità cambia rispetto alla masturbazione manuale, quindi potrebbe volerci un po’ di tempo per abituarsi a una stimolazione nuova. Ma questo è anche l’aspetto interessante: poter sperimentare nuovi modi per stimolare il pene e variare l’itinerario di ricerca del piacere.

Fun Factory Manta: interfaccia

Sull’impugnatura sono posizionati i tre tasti di controllo: il tasto FUN con funzione di accensione/spegnimento e i tasti + e – per aumentare e diminuire l’intensità di vibrazione (scegliendo tra 6 livelli) e cambiare il ritmo di vibrazione (scegliendo tra 6 pattern). Peccato che intensità e ritmi non possano essere controllati separatamente (sarebbe stato più utile poter cambiare l’intensità per ogni pattern, invece non è possibile perché sono gestiti dagli stessi tasti).

Due combinazioni dei tasti permettono di attivare (- e FUN) e disattivare (+ e FUN) il blocco viaggio.

La base ospita anche i contatti magnetici per la ricarica.

Specifiche

  • Contenuto della confezione: Manta, cavo di ricarica, manuale di istruzioni
  • Ricaricabile via USB con cavo magnetico
  • 100% Waterproof
  • Tempo di ricarica: 6-8 ore / Durata di utilizzo: 40-120 minuti
  • Colori: Nero, Verde muschio, Blu

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

More Stories
sex toy pene ovetto tenga
Tenga EGG: l’ovetto per massaggiare il pene