festa bdsm torture ship germania
torture ship festa bdsm in germania sul lago di costanza

7 giorni di notizie sveltine: l’accusa di pornografia a Netflix, le attività notturne della vulva…

Breve panoramica di quello che di rilevante, bizzarro, eccitante è successo nel mondo nell’ultima settimana di ricerca del piacere.

Netflix accusato di pornografia infantile per il film Desire

Desire, il film Argentino disponibile su Netflix da Dicembre 2017, si apre con una scena in cui due bambine stanno guardando una scena in tv di un cowboy che va a cavallo. Una delle bambine inizia a imitare il cowboy sedendosi a cavalcioni sul cuscino e  muovendosi su è giù, raggiungendo inconsapevolmente il suo primo orgasmo.

Una giornalista del portale conservatore di notizie PJ Media ha segnalato la scena prima all’FBI e al Dipartimento di Giustizia, poi al Centro Nazionale per i Bambini Scomparsi e Sfruttati etichettandola come pornografia infantile. A seguire, un’ondata di indignazione da parte degli utenti della piattaforma ha invaso i social media e il passo dall’accusa di pornografia a pedofilia è stato breve.

La mia indignazione è rivolta verso chi si indigna di fronte al piacere. Continuare a escludere il piacere e la masturbazione femminile dalla conversazione sulla sessualità non serve ad altro che alimentare tabù, false credenze e fuorvianti stereotipi che si ripercuotono sulla vita sessuale delle future donne in forma di sensi di colpa e vergogna. Solo quando riusciremo ad abbracciare il piacere come aspetto naturale della vita che coinvolge mente e corpo saremo in grado di vivere la sessualità con pienezza, benessere e soddisfazione.

Una scena simile di masturbazione infantile vissuta attraverso il gioco è quella del film Nymphomaniac Vol. I dove si vede la protagonista, Joe, mentre da bambina si chiude nel bagno con l’amica, ‘B’, per giocare a imitare le rane muovendo il corpo a pancia in giù sul pavimento coperto d’acqua.

La vulva non dorme mai: storie di erezioni notturne

Il dottor Sergio Diez Alvarez – Direttore di Medicina all’Ospedale di Maitland e Kurri Kurri dell’Università di Newcastle – durante un’intervista per il portale australiano Mamamia ha fatto chiarezza su quello che succede nella vulva mentre il resto del corpo si culla nel regno dei sogni. A quanto pare l’area genitale femminile si tiene attiva con quella che si chiama la tumescenza clitorale notturna (NCT), un’erezione spontanea della clitoride che si manifesta durante il sonno o il risveglio, un po’ come succede per il pene. Il fenomeno interessa soprattutto la fase REM (considerando che solitamente si alternano 4-5 fasi REM ogni notte, significa un sacco di erezioni). La cosa più interessante è che contemporaneamente all’erezione è possibile fare anche l’esperienza dell’orgasmo con una probabilità maggiore per le donne rispetto agli uomini.
È davvero il caso di aggiornare i libri di testo e il programma di educazione sessuale.

Il trailer del film Kamasutra batte 50 sfumature di grigio su Youtube

Il trailer del film Kamasutra del 1996 è il terzo più guardato nella storia di YouTube, dietro solo a Avengers: Infinity War e Star Wars: Il risveglio della Forza, ma davanti a 50 sfumature di grigio, al quarto posto.
Non voglio gioire troppo presto ma sento che i tempi bui di Mr. Grey, le sfumatura di banalità e le stanze dei giochi stanno finendo.
Dei 10 film nella lista Kamasutra è quello costato di meno (1/100 rispetto ad Avengers: Infinity War) e l’unico che non è stato un successo commerciale.
Il film segue la vita di due migliori amiche, una principessa, Tara, e la sua serva, Maya, che crescono insieme ma maturano una rivalità sul piano della bellezza, del fascino e dell’abilità di sedurre che causerà gelosie, tradimenti e rivincite. È il racconto di un’antica arte di seduzione che si impara sui libri, nella scuola per diventare cortigiane, ed è uno dei film più erotici della storia di Bolllywood. Io l’avevo incluso nella mia lista di 10 film e serie TV hot da guardare sotto le coperte a Natale (ma va bene anche sotto il condizionatore, d’estate).

Tripudio di pelle e latex per la festa BDSM sul Lago di Costanza

Come ogni estate da 22 anni a questa parte, nella notte tra sabato 23 e domenica 24 giugno la Torture Ship ha navigato il lago di Costanza da Friedrichshafen a Konstanz con a bordo centinaia di persone avvolte in vestiti di pelle, tute in lattice e corsetti per un party BDSM.

Una bambola del sesso per moglie

L’attore comico e rapper Benjamin Nwachukwu, conosciuto dai fan come Shuga Shaa, ha detto su BBC Igbo di voler portare la relazione sentimentale ormai duratura con la sua sex doll su un nuovo livello e di essere pronto per il grande passo: convolare a nozze con il surrogato sessuale di plastica.

Tennista multato per aver simulato la masturbazione con una bottiglia d’acqua

Nick Kyrgios, il tennista australiano famoso per sceneggiate discutibili e comportamenti inappropriati, è stato multato per circa 15.000 euro per aver simulato una scena di masturbazione facendo eiaculare una bottiglietta d’acqua durante un cambio campo (il video del siparietto).

Nuovo studio sull’orgasmo mentale: fa bene alla salute

L’ASMR– Autonomous Sensory Meridian Response (Risposta autonoma del meridiano sensoriale) è una piacevole sensazione di calore e formicolio indotta da stimoli uditivi e visivi che parte dalla testa e si diffonde in tutto il corpo. Il fenomeno è noto come orgasmo mentale o orgasmo cerebrale e uno studio pubblicato questo mese da ricercatori inglesi ha mostrato, per la prima volta, che l’ASMR potrebbe avere effetti benefici sulla salute fisica e mentale. Su YouTube ci sono già più di 13 milioni di video di persone che sussurrano, fanno ticchettare le unghie su contenitori in vetro, tagliano saponette, piegano asciugamani e mangiano vicino al microfono per coccolare i cervelli del pubblico e indurre lo stato di orgasmo cerebrale.

In India le scene di masturbazione aumentano le vendite di sex toys

Dopo la scena di masturbazione di Veere di Wedding, il Sex and The City indiano, altre due scene made in Bollywood che gettano luce sul piacere femminile, entrambe dal film originale Netflix Lust Stories, sono diventate virali. In una si vede una donna raggiungere l’orgasmo di fronte al marito e alla famiglia quanto le vibrazioni del sex toy che tiene allinterno della vagina vengono accidentalmente attivate dalla nonna che preme i tasti del telecomando pensando sia quello della tv. La scena ricorda molto quella di The Ugly Truth – La dura verità, film del 2009. In un’altra scena un’insegnante entra nella biblioteca di scuola, tira fuori un vibratore dalla borsa e trova un posto riservato in cui abbandonarsi al piacere.
Il sito indiano per la vendita di giochi per adulti IMBesharam.com ha dichiarato di aver registrato un incremento del 44% nelle vendite di sex toys per donne durante il mese di giugno, sopo l’uscita dei film.

La nuova linea di accessori erotici di Rihanna

RiRi ha lanciato la nuova collezione Savage Xcessories: 10 accessori per la camera da letto tra fruste, frustini, manette pelose e copri capezzoli di raso che si aggiungono alla sua linea di lingerie Savage x Fenty.

Turni di 24 ore per i robot del sesso durante il mondiale

Il brothel Lumidolls di Mosca è diventato un’attrazione turistica popolare da quando sono iniziati i mondiali di cacio in Russia. Per far fronte alla richiesta dei tifosi il bordello tiene aperto 24 ore al giorno e durante la durata della Coppa del Mondo di calcio offre la possibilità di vestire le bambole del sesso con le maglie della squadra di calcio preferita. Per circa 100 euro all’ora i tifosi possono intrattenersi con la pelle “calda”, i “movimenti meccanici” e il “cervello artificiale” di Lolita, Sasha o Isilel.

Modifica alla Costituzione francese: esce la ‘razza’ entra il ‘sesso’

Il Parlamento francese sta votando la proposta di riscrivere il primo articolo della Costituzione eliminando il termine razza per meglio riflettere i valori di libertà, uguaglianza e fraternità.
Il presidente Macron ha dichiarato che la razza non esiste, appoggiando apertamente chi sostiene che l’idea di suddividere il genere umano in razze diverse semplicemente non abbia senso visto che tutti gli umani sono identici al 99,9% da un punto di vista genetico. Il paragrafo dell’articolo che afferma che la Francia “garantisce l’uguaglianza di tutti i cittadini di fronte alla legge, senza distinzione di origine, razza o religione” – cambierà in “senza distinzione di origine, sesso o religione”.

Sveltine naturiste

Parco divertimenti francese aperto solo per i naturisti

Oggi, domenica 1° luglio, in occasione della Giornata Mondiale del Naturismo, il parco divertimenti Adventure Land
di Magny en Vexin, a un’ora da Parigi, sarà chiuso al pubblico “tessile” e aprirà le porte esclusivamente ai naturisti.

Sveltina naturista nostrana: naturisti al Pride di Milano

Sabato 30 Giugno al Macao di Milano la nudità era obbligatoria per partecipare alla serata Balla coi nudi organizzata dall’Associazione Naturista Italiana (A.N.ITA.). L’associazione ha partecipato al Milano Pride
sfilando con uno striscione con la scritta “Nudi siamo tutti uguali”.

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
Royal Wedding Love Rings by Lovehoney
Good Vibes per l’imminente Royal Wedding: arrivano i sex toy a tema