LELO-IDA-WAVE-RECENSIONE

IDA Wave: vibrazioni e rotazione a portata di app – recensione

8.4
VOTO FINALE

Ida Wave è un sex toy per la doppia stimolazione simultanea di vulva e vagina, che oltre a vibrare compie un movimento rotatorio e si può controllare tramite app.

Quindi è una specie di rabbit ma con una forma anomala.

Se il nome e la forma vi suonano familiari è perché Ida Wave è anche il successore, ripensato e migliorato, di Ida, sex toy “per coppia” pensato per essere indossato durante il sesso penetrativo. La forma di Ida Wave è stata studiata per un uso principalmente solitario e per adattarsi meglio alla vagina (e di questo gioiamo!).

Il marchio: LELO

Se ci seguite, Lelo probabilmente non ha più segreti per voi. Per chi ancora non lo conoscesse, è un marchio molto noto sul mercato, riconosciuto come produttore di sex toys “di lusso”, posizionato su una fascia medio-alta in termini di qualità, design e prezzo. Nonché il nostro brand del cuore da prima che esistesse Le Sex en Rose.

LELO-IDA-WAVE-tenuto-in-mano

IDA Wave: Design & Materiale

Il corpo di Ida Wave è formato da due parti principali:

  • un’estremità abbastanza sottile e curvata  che si inserisce in vagina e punta in alto, verso la parete vaginale anteriore, per andare a raggiungere l’area del “punto G” e stimolarla attraverso la vibrazione e il movimento rotatorio;
  • una parte larga, piatta e rotonda che si appoggia sulla vulva stimolando (attraverso le vibrazioni) un’area estesa che comprende il glande della clitoride, le labbra, l’ingresso vaginale.

Ci sono due motori, uno per ogni estremità.

Il corpo è interamente rivestito in silicone (quello iconico, morbido e vellutato, di Lelo) a eccezione dell’inserto rigido in ABS (dove ci si può letteralmente specchiare).

LELO-IDA-WAVE-flessibile

La tecnologia WaveMotion

La particolarità di Ida Wave è che l’estremità per la stimolazione vaginale oltre a vibrare compie un movimento rotatorio. La velocità e la fluidità di questo movimento sono sincronizzate con la modalità di vibrazione impostata. Questo movimento permette di creare anche della pressione (delicata) sui vari punti della vagina (stimolazione alla quale l’area del punto G generalmente risponde bene). 

La rotazione è sempre attiva e lavora insieme alla vibrazione.

LELO-IDA-WAVE-tasto-accensione-spegnimento

Interfaccia e controllo

L’interfaccia di Ida Wave è particolarmente semplice, composta da un unico tasto che svolge le funzioni di accensione/spegnimento.

Il controllo della stimolazione può avvenire manualmente o tramite app.

Controllo manuale

Una volta che Ida Wave è acceso, premendo nuovamente il tasto si può cambiare la modalità di vibrazione scegliendo tra le 4 preimpostate che fanno vibrare e ruotare Ida Wave a ritmi diversi (la prima modalità è quella di vibrazione costante e continua). 

L’intensità di vibrazione non è controllabile dal tastino ed è preimpostata al massimo livello.

Ma entrambi questi parametri (il numero e la tipologia delle modalità di stimolazione e il livello di intensità) possono essere modificati dall’app.

Controllo tramite app

Ida Wave si collega al dispositivo via bluetooth e può essere controllato tramite l’app di Lelo, disponibile su IOS e Android.

Connetterlo è semplicissimo e rapido e l’app è molto intuitiva da utilizzare.

Una volta connesso, l’app consente di:

  • visualizzare il livello di carica della batteria;
  • aumentare/diminuire le modalità di stimolazione selezionabili con il tasto: ce ne sono 10 e si possono attivare tutte in modo che siano disponibili anche nell’utilizzo manuale senza pp;
  • modificare il livello di intensità di stimolazione di base (quello che si attiva accendendo Ida Wave, che di default è impostato al massimo);
  • impostare un tempo di autospegnimento (da 10 a 30 minuti);
  • giocare con Ida Wave personalizzando la stimolazione nell’intensità e nella modalità!

Esistono 3 modi di modificare l’intensità nell’app: 

  • modalità screwing: l’intensità aumenta all’aumentare dell’inclinazione del dispositivo (telefono in piano = nessuna vibrazione);
  • modalità shaking: l’intensità aumenta quanto più si shakera il dispositivo (telefono fermo = nessuna vibrazione);
  • modalità boring (che sarebbe “noiosa” ma in realtà dovrebbe chiamarsi “utile”): sull’app ci sono due tasti “+” e “-“ con cui aumentare e diminuire l’intensità di vibrazione.

In tutte e 3 le modalità si può cambiare il pattern (ritmo) di vibrazione selezionando da un elenco di 10. 

Ogni variazione modifica l’intensità/modalità di stimolazione di entrambi i motori, quello nell’estremità inseribile e quello nella parte larga (non è possibile controllare i due motori separatamente).

Nell’app si trovano anche gli articoli del blog di Lelo, Volonté.

E questa era la parte tecnica, ora veniamo all’uso.

lelo ida wave carta parati

Come si può utilizzare

Ida Wave è davvero semplice da usare e si adatta facilmente al corpo grazie alla forma, alla flessibilità e al fatto che l’estremità inseribile ha una dimensione abbastanza contenuta.

Le istruzioni sono: prima inserire poi attivare la stimolazione. Io ovviamente ho fatto il contrario, perché mi piace usare la vibrazione per “riscaldare” il corpo, e l’ho inserito senza problemi (your choice!).

Lelo promuove l’uso “senza mani”: in realtà ho notato che, se inserito e poi lasciato, Ida Wave tende (prevedibilmente) a scivolare fuori dal corpo e a spostarsi (soprattutto se l’intensità di vibrazione/rotazione è elevata). Probabilmente è anche dovuto al lubrificante (ma non credo sia un buon motivo per non utilizzarlo!).

In ogni caso “senza mani” non è un utilizzo che a me personalmente interessa: mi piace avere il controllo manuale del sex toy e poter decidere in ogni momento come muoverlo e quanto premerlo contro il corpo. Ida Wave si usa comodamente con una mano e va benissimo così.

Visto che la rotazione è sempre attiva, ha un po’ meno senso usare Ida Wave solo per la stimolazione esterna , a meno che non lo si voglia usare al contrario, appoggiando la parte specchiata sulla vulva e tenendo l’estremità inseribile verso l’alto, tra le dita, facendo diventare il giochino un’estensione della mano.

Ida Wave è sicuramente ideale per un utilizzo solitario ma si presta anche a diversi usi in coppia/compagnia. Essendo controllabile via app, si può affidare il controllo della stimolazione a un’altra persona. Oppure si può utilizzare durante altre pratiche sessuali (come la penetrazione anale, sperimentando così una doppia penetrazione). So che alcune persone l’hanno usato anche durante il sesso penetrativo vaginale, come fosse un sex toy indossabile “da coppia”: dipende molto dalle dimensioni della vagina e del pene in questione e dalla sensibilità (personalmente non amo incastrare cose in vagina e penso anche che la rotazione possa dare fastidio) (e forse questo uso potrebbe danneggiare il sex toy se si bloccasse il movimento rotatorio).

Non è neppure un vibratore pensato per essere tenuto indossato e utilizzato in giro (come gli ovetti vibranti, per capirci), ma immagino che con molto impegno, se proprio si volesse, si potrebbe sperimentare anche questa dinamica (la parte che rimane all’esterno, per quanto piatta, è parecchio ingombrante, quindi io eviterei, ma non castriamo la fantasia).   

lelo ida wave recensione

Esperienza d’uso

Prima di provarlo ero un po’ scettica ma anche curiosa perché avevo letto recensioni molto molto positive.

Inaspettatamente ho apprezzato molto la forma, che si è adattata facilmente al mio corpo (ma ricordate: le anatomie sono tutte diverse, e questo rende impossibile un sex toy di questo tipo 100% universale). Rispetto a quella classica di un rabbit, questa forma si adatta probabilmente a più corpi.

L’estremità vaginale è abbastanza sottile, quindi si inserisce facilmente e va proprio a stimolare la parete anteriore.

Se state pensando che quel braccino non raggiungerà mai nessun punto G, con tutta probabilità vi sbagliate. Il punto G è meno profondo di quanto si pensi e la forma di Ida Wave mi è sembrata studiata proprio bene per andarlo a stimolare (ovviamente, ripeto, le anatomie sono tutte diverse). Ed è sufficientemente rigido da creare pressione e abbastanza flessibile (nel punto in cui si congiunge con la parte esterna) per adattarsi al corpo. 

Quindi: forma approvata.

Mi piace molto il fatto che la parte esterna sia larga e rotonda: si impugna bene e si presta a essere premuta contro la vulva durante l’uso. Non arriva (nel mio caso) a stimolare l’asta del clitoride (dipende dalla vostra anatomia, dalla distanza tra introito vaginale e clitoride), quindi la parte più in alto (che di solito mi piace stimolare), perché non si estende molto, ma non l’ho trovato un limite. La cosa piacevole è che oltre al glande della clitoride stimola un’area abbastanza ampia della vulva (labbra, ingresso vaginale).

Mentre nel rabbit l’estremità esterna rimane distante da quella esterna e stimola puntualmente, lasciando scoperta gran parte della vulva, con Ida Wave è come se le due stimolazioni si mescolassero. Praticamente sembra di usare un appoggino vibrante.

La rotazione del braccio interno l’ho trovata molto dolce e per niente meccanica o intrusiva: in vagina si percepisce una stimolazione aggiuntiva alla vibrazione.

Al contrario di come faccio con tutti i sex toys, l’ho usato alla massima potenza e ho anche provato tutti i pattern perché su questo giochino li ho trovati divertenti e utili per variare un po’ la stimolazione (di solito il mio unico credo è la vibrazione costante e continua).

Il range di intensità è mediamente ampio e parte da un livello molto dolce e arriva a uno abbastanza potente (non livello terremoto, ecco).

Non amo i sex toys controllabili via app ma questa funziona bene, si connette in fretta ed è semplice da usare (l’unica cosa, vi prego, pulite anche il telefono prima di giocarci!).

Il mio verdetto finale è un sì: Ida Wave è un sex toy valido e poco impegnativo per una stimolazione avvolgente. 

lelo ida wave cavo ricarica

Perfect Match

Ida Wave è perfetto per chi vuole provare la doppia stimolazione con un sex toy ma non è particolarmente fan di una penetrazione “piena”, e, ugualmente, per chi vuole stimolare l’area del punto G in modo soft, senza infilare in vagina qualcosa di necessariamente largo.

Per chi cerca un giochino semplice da usare ma con una forma originale (e funzionale) e in grado di generare una stimolazione complessa.

Sconsigliato per chi cerca una stimolazione potentissima.

LELO-IDA-WAVE-contenuto-confezione

Specifiche

  • Contenuto della confezione: IDA Wave, cavo di ricarica USB, campione di lubrificante, custodia morbida nera satinata ed elasticizzata, card per la registrazione del prodotto, manuale di istruzioni
  • Ricaricabile con cavo con spinotto (premere fino dove arriva: non dev’essere inserito completamente!)
  • 100% waterproof (utilizzabile nella vasca da bagno e sotto la doccia)
  • Tempo di ricarica: 2 ore / Durata di utilizzo: minimo 2 ore
  • Colori: nero e corallo (bellissimo! E non “genderizzato”)
  • Stimolazione: vibrazione + rotazione
  • Peso: 102 gr

Pagellina

LELO IDA WAVE
Rumorosità (ha 2 motori: non può essere super silenzioso)
7.5
Trasportabilità
8
Maneggevolezza
9
Nascondibilità
8.8
Adattabilità al corpo
8.5
Facilità di manutenzione
8.5
Design
8.5
PleasurAbility
8
Pro
Facile da usare, maneggevole, leggero, adattabile al corpo
App intuitiva e funzionale
Contro
Non è controllabile a qualsiasi distanza ma solo a distanza ravvicinata
I motori non sono controllabili separatamente e la rotazione non può essere disattivata
8.4
VOTO FINALE

Zeen is a next generation WordPress theme. It’s powerful, beautifully designed and comes with everything you need to engage your visitors and increase conversions.

Altre storie
Arcwave Ion sex toy pene
Arcwave ION: l’Orgasmo Esplosivo che non ti aspetti – Recensione